Cerca
  • V. S.

Creazione, amore e desiderio

Buonasera cari lettori,

volevo iniziare riportando queste bellissime parole inviatemi ieri sera da Francesco.


Non esiste un atto di creazione che non conosca lo sforzo necessario per venire alla luce; al pari di una nascita, il processo creativo richiede nutrimento, desiderio e tantissimo amore

È quasi giunta alla fine la prima settimana di creazione artistica della produzione #Fardemoi.

Sono stati giorni di intenso lavoro e di forti emozioni, giorni in cui la fatica fisica è anche mentale, in cui si ascolta con il corpo e ci si tocca con il cuore: corpo a corpo, corpo a cuore, cuore a cuore.


5 personalità distinte, ma tenute insieme da un forte desiderio e un grandissimo amore, chiuse in uno spazio dalle luci soffuse, si sono incontrate e i profumi di arnica mischiati a sudore, mischiati tra loro.


C’è silenzio a Rovereto, piove a Rovereto.

Silenzio, rumore di pioggia, silenzio, passi, camminare, camminare, camminare, saltare.

Musica, parole, fluttuazioni, sospensioni sonore, musica, sole.


Il sole ha spazzato via le nuvole, il cielo ha un bellissimo colore e cambia tutte le tonalità: dal blu intenso al turchese e le nuvole si abbandonano al fluire dei venti e si incontrano e si scontrano tra loro. Assumono forme sempre diverse.


Rovereto con la sua energia ha travolto i nostri artisti. Anche per loro, alla pari del clima, ci sono momenti di buio e momenti in cui tutto improvvisamente diventa più chiaro, limpido.


Ma tutto scorre con naturalezza e con amore. Ognuno si scava dentro e si guarda attraverso lo specchio dell'altro. Ci sono momenti di ascolto profondo e momenti di solitudine. C'è la voglia di stare insieme e di condividere tutto ma anche la necessità di metabolizzare quanto accade in giornata.



17 visualizzazioni