Crediti 

  • Coreografia: Francesco Colaleo

  • Interprete: Maxime Freixas 

  • Commissionato dal Teatro Comunale De Micheli, Copparo

  • In co-produzione con la compagnia Artemis Danza/Monica Casadei, Parma

  • In collaborazione con Cantieri Culturali Creativi, Rovigo 

Adieu

 

Primo studio sulla Sindrome di Ulisse, ovvero sulla nostalgia.

 

“…e Ulisse passava i giorni seduto sugli scogli, consumandosi a forza di pianti, sospiri e pene, fissando con i suoi occhi il mare sterile, piangendo incessantemente…” 

Omero, Odissea

 

Ospite lontano... nello spazio ogni passo è un viaggio, un peregrinare verso, un diventare altro da sé. Alienarsi nel desiderio che là sia meglio di qui. Nel flusso di tracce nello spazio, scia dell'avvenire, insieme di ombre e luci, vedrai te stesso al tuo fianco, compagno fedele. Ti riconoscerai nei volti di tutti, perché tutti saranno te quando piangeranno di gioia. Presto tornerai, questo tuo attendere è niente. Ti ritroverai vicino e i chilometri tra terra e mare saranno nel cuore la risposta ai  tuoi fremiti. Un gioco di pedine, dove migrare è simbolo di rinuncia: dietro di noi lasciamo depositare frammenti di memoria, rotti come pezzi di specchi maledetti. La valigia è una casa zingara dove molte stanze sono rimaste vuote per lasciar spazio alla speranza che qualcuno ci apra la porta ed anche le braccia. Potremmo immaginare che il pubblico, nell'atto stesso di entrare in teatro, diventi un immigrato. Alcuni esperti la chiamano la "Sindrome di Ulisse", altri la "malattia degli immigrati". È la sindrome del XXI secolo che rimanda allo stress cronico e multiplo sofferto dal personaggio omerico nel suo viaggio in terre sconosciute. Lontano dalla sua Itaca, colto da avversità e pericoli, Ulisse è un profondo nostalgico. Siamo di fronte ad un Odissea contemporanea, flusso dell'esistere senz'arresto, troppe volte causa di razzismo e paura. Si teme chi ha il coraggio di andare per restare, ma forse l'unica minaccia è il non riuscire ad accettare che nessuna terra ci appartiene.

 

Tournées 

12 aprile 2019 --> Adieu >>>Festival 1, 2, 3 Soli, Lione (Fr)

8 novembre 2017 --> Adieu >>>Festival INTERFERENZE XII édition Cineteatro comunale, Teramo

29 ottobre 2017 --> Adieu >>> Festival pillole, Milano

27 ottobre 2017 --> Adieu >>> Spazio Electa, Teramo

30 ottobre 2016 --> Adieu >>> SOLOCOREOGRAFICO 2016 Solo Dance Showcase, Torino

11 et 12 giugno 2016 --> Adieu >>> Solo Dance Contest, Gdansk (Pl)

31 ottobre 2015 --> Adieu >>> Teatro comunale, Copparo

Dal 26 al 30 ottobre 2015 --> Adieu >>> Residenza artistica teatro comunale, Copparo